Villa Fiorentino Positano

Positano è uno dei paesi della Costiera Amalfitana bagnato dalle acque del Mar Tirreno. A seconda della provenienza, questo piccolo borgo segna l’inizio (o la fine) della zona della Costiera Amalfitana. Durante la tua visita a Positano, potrai scoprire e visitare una moltitudine di cose che nemmeno ti immaginavi di poter conoscere. Per questo abbiamo preparato per te un piccolo elenco con le 5 cose che devi fare prima di rientrare a casa dalle vacanze a Positano.

1.Una visita al centro storico per scoprire l’arte, la storia e la cultura del luogo.

Non può mancare una visita alle Torri Saracene, delle torri di guardia risalenti al Medioevo. Furono costruite con lo scopo di tenere sotto controllo l’intera area e soprattutto per avvistare l’arrivo delle navi nemiche e non. Tra le tante, sono ancora in buono stato di conservazione: la Torre della Sponda, la Torre Trasita, la Torre di Formillo e la Torre angioina.

Dopo la visita alle Torri, continuiamo la riscoperta del borgo camminando per le sue strette vie fino alla piazza principale dalla quale si può ammirare la Villa Romana. Non dimenticatevi di fare una sosta anche alla Chiesa di Santa Maria Assunta. Il monumento religioso risale al decimo secolo e custodisce la Madonna Nera, sculture  e una bellissima cupola in maiolica.

2.Una sosta rilassante sulle spiagge di Positano.

In un posto con un mare così bello sarebbe un sacrilegio non fare almeno una sosta su una delle spiagge di Positano. Ogni spiaggia ha il suo stile, quindi scegli con cura quella che più si accosta al tuo carattere o stile di vita…oppure fai una visita a tutte, chissà quando ritornerai un’altra volta!

Se sei un turista che ricerca la tranquillità e vuole rilassarsi consigliamo le spiagge di Laurito e di Fornillo. La prima più selvaggia è facilmente raggiungibile da una rampa di scale, la seconda più silenziosa, dove provare una sensazione di benessere del corpo e della mente.

Per chi ama la movida, i VIP e un’atmosfera un po’ più movimentata, consigliamo la spiaggia di Marina Grande, quella principale, e la spiaggia d’Arienzo. In queste location troverai anche un’alta concentrazione di ristoranti, stabilimenti e discoteche, per divertirti avendo tutto a disposizione.

3.Fare shopping tra vicoli, scale e boutique

Una visita fuori porta, non è mai completa se non porti a casa qualche souvenir per ricordarti della bellissima giornata che hai trascorso. Lungo le stradine del paese, tra vicoli stretti e scale fino a raggiungere le spiagge, potrai acquistare non solo souvenir convenzionali, ma vere e proprie creazioni artigianali tipiche del luogo e che non troverai altrove.

Concediti una pausa e visita le numerose boutique e sartorie, acquista: sandali fatti a mano, costumi da bagno e vestiti. E se stai per sposarti, fai anche un salto a sbirciare le nuove collezioni di abiti da sposa.

Positano non è solo moda, ma anche buoni sapori, quindi approfittane per portare a casa prodotti gastronomici unici nel loro sapore, come preparazioni a base di Limone Costa D’Amalfi IGP.

4.Scoprire la natura, i sentieri e le grotte.

Positano è un luogo ricco di bellezze naturalistiche, dichiarato anche patrimonio dell’UNESCO. Un posto unico dove conciliare le emozioni di escursioni lungo sentieri famosi e lo splendore di grotte antichissime, come: la Grotta dello Smeraldo e la Grotta La Porta.

Il sentiero più rinomato è “Il Sentiero degli Dei” lungo otto chilometri con una durata media di tre ore di cammino, che ti porterà fino alle pendici del Monte Pertuso. Durante il percorso, potrai ammirare un paesaggio unico e respirare i profumi della ricca vegetazione tipica della macchia mediterranea.

Per i più temerari, merita una visita anche il Fiordo di Furore. Si racconta che dalle altezze di questo fiordo, circa 30 metri, ancora oggi tuffatori impavidi si gettano verso il mare di Positano.

5.Vivere l’emozione di svegliarsi a Positano.

Per godere in pieno di tutti questi consigli che vi abbiamo appena dato, l’unico modo è quello di prenotare almeno un week-end o un breve soggiorno in una Villa in Costiera Amalfitana.

In tutta Positano, sono numerose le strutture predisposte per accoglierti e per farti vivere l’emozione di una vacanza in Campania indimenticabile. Potrai soggiornare in ville rinomate, come la Villa Fiorentino Positano, e degustare piatti tipici della cucina locale di mare, tra i quali: le pezzogne all’acqua pazza o l’impepata di cozze. A fine pasto, ordinare liquori della costiera: il limoncello o il liquore crema di limone.

Speriamo che questo piccolo elenco con i consigli per le vacanze a Positano sia stato di tuo gradimento. Altro da aggiungere? Sicuramente si! C’è un’infinità di cose da vedere e da fare a Positano…volevamo soltanto incuriosirti!

Buona vacanza a Positano! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *