Breslavia - Polonia

Tutti amano Wrocław (Breslavia in italiano) ed è facile capire perché. Anche se in un certo senso si tratta di una versione più piccola della più popolare destinazione polacca Cracovia, capitale della Polonia. Ma grazie al gran numero di attrazioni culturali e di intrattenimento, la capitale della Bassa Slesia ha anche un carattere accattivante tutto suo.

Dopo aver assorbito la Boemia, ha subito influenze austriache e prussiane. La città ha un unico make-up architettonico e culturale, simboleggiato dalla sua magnifica piazza del mercato (Rynek). La posizione di Breslavia non è da meno rispetto alla maggiori capitali europee. Situata sul fiume Oder, con le sue 12 isole, 130 ponti e parchi lungo il fiume, è incastonata in un ambiente idilliaco e la ben conservata Isola della Cattedrale è una delizia per gli appassionati di architettura gotica.

Ma Wrocław non ha solo una bella facciata. E’ la quarta città più grande della Polonia e il principale centro industriale, commerciale ed educativo per la nazione.

La struttura attuale dell’industria a Wrocław si è focalizzata principalmente su motorizzazione, farmacia e le nuove tecnologie. La modernizzazione del polo industriale di Breslavia è favorito da uno sviluppo precipitosa dell’istruzione superiore, che fornisce personale qualificato a partire dalla metà degli anni ’90.

Il rapido sviluppo economico della città ha sfondato le barriere di lunga durata legate alle infrastrutture, sia nella città stessa, che all’interno della regione e dell’intero Paese. Nel corso degli ultimi anni, le autorità comunali si sono impegnate molto per dare a una delle più grandi città della Polonia le caratteristiche di una metropoli. L’architettura comunale è stata continuamente rivitalizzata. Il risultato è stato che ad oggi Breslavia è il leader del paese nell’attrarre investimenti esteri. Questo è accompagnato da profonda modernizzazione del sistema di comunicazione.

Praticamente tutto nel sud-ovest della Polonia inizia, finisce o si svolge a Breslavia. Allo stesso tempo, è un vivace centro culturale, con diversi teatri, grandi festival, una dilagante vita notturna e una grande comunità di studenti.

Non a caso, sempre più turisti la scelgono come meta delle proprie vacanze. D’altronde non mancano offerte vantaggiose e hotel economici a Breslavia.

Anche personaggi illustri l’hanno visitata. Nel giugno del 1983, Wrocław è stata visitata da Papa Giovanni Paolo II durante il suo pellegrinaggio verso il paese, il quale ha trovato ad aspettarlo quasi un milione di cittadini di Breslavia e altrettanti abitanti della Slesia.

Nel 1985, per la prima volta dopo la guerra, a Breslavia, è stato restaurato il Panorama della Battaglia di Racławice (Panorama Racławicka), che è stato posta in un padiglione speciale e reso accessibile al pubblico. Subito è diventata una delle più importanti attrazioni turistiche della la città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *