Il Castello Orsini-Odescalchi, meglio conosciuto semplicemente con il nome di Castello di Bracciano, è una meravigliosa e suggestiva struttura che sorge sul lato ovest del lago, nel bel mezzo del borgo. Una delle sue caratteristiche che lo rendono unico e magico è che è quasi interamente circondato e avvolto da una fitta rete di piante rampicanti, che rendono la sua figura misteriosa e sospetta. Ogni anno questo castello è meta di numerosi turisti, molti dei quali alloggiano nei vari Hotel Roma e desiderano trascorrere una giornata alla scoperta di una località graziosa come il lago stesso e il vicino paese di Trevignano.

La storia

Il Castello Orsini- Odescalchi fu fatto costruire nel lontano XV secolo dalla famiglia Orsini, sulle rovine di un’antica rocca medievale. Al suo interno sono custoditi magnifici affreschi e mobili d’epoca che appartenevano alla famiglia Orsini. La struttura è molto apprezzata dai suoi visitatori che rimangono stupiti da tutta la sua belezza, ed è considerata da molti uno dei castelli più eleganti e ben conservati dello stivale italiano. L’entrata del castello è caratterizzata dalla presenza di un arco che sovrasta un lungo viale, nel quale si incontrano il granaio, struttura fatta costruire negli anni successivi all’edificazione del castello, e indice di quanto il potere della famiglia sul feudo stesse diventando sempre maggiore con il passare degli anni.

Successivamente si incontra l’armeria, luogo utilizzato per come deposito delle armi e dal quale il corpo di guardia vigilava sulla sicurezza del castello. L’interno della struttura è molto suggestivo, la sala Papalina ad esempio vanta un meraviglioso soffitto decorato dai fratelli Zuccari, in previsione delle importanti nozze tra Isabella De’ Medici e Paolo Giordano Orsini. La sala Umberto I fu invece decorata da Antoniazzo Romano nel 1491. La sala dei Trittico è caratterizzata dalla presenza di una pala d’altare a forma di trittico, la sala del Pisanello è ricca di bellissimi ritratti dei vari membri della famiglia Odescalchi e dal ritratto di papa Innocenzo XI, al suo interno è custodita anche una meravigliosa collezione di ceramiche. All’interno della struttura gli ospiti possono ammirare la sala dei Cesari, degli Orsini, la sala Rossa, quella Gotica e molto altro. Il Castello è caratterizzato anche dalla presenza di sei torri, collegate tra loro, che un tempo erano utilizzate dai soldati per avvistare i nemici. Il Castello di Bracciano ospita al suo interno decorazioni e opere realizzate in diversi stili e periodi artistici, proprio per questo è considerato da molti un vero e proprio scrigno magico di arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *