Ci sono alcuni periodi dell’anno in cui si sente il bisogno o improvvisamente ci si accorge di aver perso la propria forma fisica di un tempo, in particolar modo quando si deve prendere parte ad una cerimonia, ad una festa di 18 anni a roma o si avvicina la prova costume. L’unico modo per perdere peso in modo corretto e soprattutto senza arrecare danni alla propria salute fisica e mentale è seguire una dieta alimentare corretta (affidati sempre ad un esperto del settore).

E’ importante sapere che un gran numero di esperti nutrizionisti e dietologi considerano l’alimentazione bilanciata un elisir di lunga vita, che permette di diminuire notevolmente le possibilità di avere importanti disturbi a carico del sistema cardiaco e circolatorio.

L’ a, b, c della dieta

Com’è stato già detto in precedenza seguire una dieta alimentare corretta e bilanciata è l’unica soluzione per eliminare i chili di troppo in modo sano.

E’ importante sapere che le diete che promettono dimagrimenti veloci, basate sull’assunzione di un numero limitato di calorie, possono causare dei danni al corpo e inoltre i chili persi velocemente saranno ripresi facilmente.

Di seguito sono illustrate le caratteristiche principali che deve possedere una dieta alimentare bilanciata:

  • Consumare abbondanti porzioni di verdura e frutta, che devono essere rigorosamente di stagione e fresche. Le verdure possono essere consumate crude, cotte al vapore o lesse, devono essere condite con olio extra vergine di oliva a crudo, succo di limone o aceto.
  • Fare 5 pasti ogni giorno: la prima colazione, lo spuntino a metà mattina, il pranzo, lo snack pomeridiano e la cena.
  • Bere almeno un litro e mezzo di acqua naturale ogni giorno.
  • Bere tisane e tè drenanti, come il tè verde.
  • Mangiare due porzioni di uova la settimana.
  • La carne bianca può essere mangiata solamente due volte la settimana, mentre la carne rossa una volta. Prima di cucinare gli alimenti è importante eliminare le parti grasse e utilizzare metodi di cottura leggeri, come la piastra, il forno ecc.
  • Gli insaccati devono essere consumati al massimo due volte la settimana, sono concessi la bresaola, la fesa di tacchino o di pollo e il prosciutto crudo.
  • I latticini possono essere mangiati due volte la settimana.
  • Eliminare dalla propria alimentazione gli alcolici e i superalcolici.
  • Consumare almeno tre porzioni di pesce la settimana, privandolo delle parti grasse.
  • Mangiare due porzioni di legumi la settimana, come ceci, fagioli, lenticchie, piselli ecc.

Anche le diete detox possono fare al caso vostro, ne avete mai sentito parlare?

E tu cosa ne pensi? Hai mai fatto una dieta seguendo gli accorgimenti dei nutrizionisti?

Ricordiamo di affidarsi sempre a dei professionisti del settore, nutrizionisti, dietologi e di non seguire da soli diete particolari o di fare di testa propria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *