prova costume

Con l’avvicinarsi dell’estate l’incubo della prova costume tormenta milioni di italiani alle prese con la necessità di ritrovare la forma fisica.

Molti, infatti, anziché seguire per tutto l’anno una dieta bilanciata e svolgere attività fisica regolarmente, si ritrovano a dover fare i conti con la bilancia quando ormai mancano poche settimane all’estate e, quindi, alla stagione in cui, volenti o nolenti, si mostra maggiormente il fisico.

Ma c’è anche un’altra ampia fetta di italiani che sono stati più o meno diligenti anche durante l’autunno e l’inverno e che sentono solo il bisogno di asciugarsi perdendo gli ultimi 2/3 chili mancanti per ottenere la forma fisica sognata. Una buona forma fisica infatti ormai pare essere un must dei nostri tempi per cui si fanno tanti sacrifici. Nessuno vuole sfigurare ne i giovani ne i meno giovani, ne chi si può permettere di guidare una Ferrari in Costa Azzurra e chi una Kia a Roma così che cambia poco che si vada in spiaggia a Ibiza o a Ostia.

Ebbene, premesso che fare miracoli in 4, 6 o 8 settimane è pressoché impossibile, possono tuttavia seguirsi alcuni accorgimenti per superare, quantomeno con la sufficienza, l’agognata prova costume che bussa alla porta.

Diciamo anche che gli appartenenti al secondo dei gruppi indicati sopra partono ovviamente avvantaggiati, essendosi regolati tutto l’anno e avendo quindi un obiettivo più facilmente raggiungibile.

La prima cosa cui occorre prestare attenzione è, ahimè, l’alimentazione. Si dovrà fare qualche rinuncia, senza tuttavia esagerare e, preferibilmente, seguendo le indicazioni di un professionista. Non dimentichiamoci, infatti, che anche seguendo un regime alimentare è necessario apportare tutti i nutrienti senza eliminare nulla in toto.

Detto questo, sarà possibile seguire alcuni consigli di massima, tipo: prediligere il consumo di legumi, frutta e verdura freschi, limitare il consumo di cibi grassi o alimenti industriali elaborati e ricchi di sodio e conservanti; limitare il consumo di sale e condimenti eccessivi, scegliendo piuttosto di insaporire i piatti con delle spezie e delle erbe aromatiche.

Inutile ribadire che, con l’approssimarsi del caldo, bisogna fare particolare attenzione all’idratazione e dunque bere molta acqua.

Ovviamente, accanto ad un’alimentazione equilibrata, sarà necessario svolgere un’adeguata attività fisica. Questo non vuol dire necessariamente vivere lo sport come un’obbligo o un compito spiacevole: si consideri infatti che non c’è momento migliore del periodo che precede l’estate per godersi giornate all’aperto andando in bici, camminando o facendo jogging al parco, facendo escursioni in montagna, sport acquatici ecc… Anche durante la settimana si potrà approfittare dell’allungarsi delle giornate e del clima mite per andare a fare una corsetta o un’ora di bici, coniugando l’attività sportiva allo svago dopo una giornata di lavoro.

Piccola postilla riservata alle donne alle prese con ritenzione idrica e cellulite: sappiamo che le creme e determinati trattamenti estetici non fanno miracoli ma, se uniti agli accorgimenti indicati, se scelti bene potranno dare un aiuto a stimolare la circolazione e a risolvere, anche parzialmente, questi inestetismi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *