Francia: itinerari per gli amanti della mountain bike

Un’attività che ha visto negli ultimi anni una diffusione sempre più importante e considerevole, soprattutto tra i più giovani, è il ciclismo con mountain bike, riesce ad unire la pratica sportiva con il fascino dei luoghi visitati.

Infatti, rispetto al ciclismo tradizionale effettuato con biciclette da strada e che percorre itinerari consueti di strade asfaltate e trafficate anche da altri mezzi, le moutain bike permettono di intraprendere percorsi non agevoli, quali colline, boschi ed anche montagne, e visitare ambienti naturali unici e spettacolari, non facilmente raggiungibili.

Tuttavia, questa pratica richiede una certa esperienza di ciclismo, che si deve abbinare alla preparazione fisica richiesta per affrontare la difficoltà di certi percorsi e all’utilizzo di mezzi idonei.

Tra questi ultimi, naturalmente, una buona e resistente bicicletta ed un abbigliamento mountain bike consono alle diverse condizioni di corsa e di clima, che si possono ritrovare lungo gli itinerari intrapresi.

Di questi, tra i più affascinanti e interessanti a livello europeo, ve ne sono alcuni in Francia che meritano di essere scoperti e visitati.

Normandia

Diversi i percorsi presenti in questa regione, tra cui uno nei pressi dei luoghi dello sbarco della 2a guerra mondiale, di circa 68 Km di lunghezza, di difficoltà minima e che parte ed arriva a Grandcamp Le Maisy, passando per Bayeux e la celebre spiaggia di Omaha Beach.

Un itinerario suggestivo attraverso luoghi storici, scorci suggestivi e cittadine medievali deliziose.

Il percorso inoltre è fatto di saliscendi non particolarmente faticosi e di strade ciclabili adatte a tutti;

Costa Azzurra

Anche questa regione offre spettacolari paesaggi da scoprire in mountain bike. Uno tra i più belli è quello che si può osservare effettuando il percorso che parte da Nizza per arrivare a Frejus, passando per la celebre Cannes.

Lungo 76 Km e di facile percorribilità, questo itinerario ciclabile parte dal lungomare di Nizza e si snoda tra le Alpi Provenzali ed il mare, passando per la graziosa cittadina di Antibes e la sfarzosa Cannes.

Superata quest’ultima, diversi tornanti e lievi altipiani, nei pressi di Frejus, permettono di far apprezzare da un lato le pareti di rocce vulcaniche rosse presenti e dall’altro il suggestivo mare antistante la cittadina;

Borgogna

Diversi gli itinerari non impegnativi adatti a ciclisti dilettanti e che permettono di scoprire una delle regioni francesi più affascinanti, meta prescelta anche dagli amanti del buon vino.

Uno dei percorsi più gettonati è infatti il “Sentiero delle vigne” (la Voie des Vignes), lungo circa 20 Km e che parte dalla cittadina di Beaune e si conclude a Santenay, attraversando Pommard e Meursault. In questo territorio si possono ammirare le magnifiche campagne circostanti, ricche di vigneti e cittadine accoglienti.

Una volta giunti in uno di questi borghi, dopo le fatiche della pedalata, si consiglia di sorseggiare qualche bicchiere del gustoso Pommard.

E tu vuoi proporarci un altro itinerario in Francia che hai fatto o che vorresti fare?

Autore dell'articolo: skira

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *