La camera perfetta: design per i grandi e tecnologia per i piccoli oltre a tutto il resto

Una vacanza non è tale se dopo tutto lo stress per organizzarla e una giornata intera passata a viaggiare, arrivi all’hotel e non sei completamente soddisfatto: gli ospiti vogliono che tu li soddisfi riguardo ai servizi di base e su quello che è stato promesso. Ma riuscire a superare le aspettative significa dare ai clienti un’esperienza che ricorderanno e condivideranno grazie ai social per esempio. Al giorno d’oggi chi viaggia non si accontenta più di alloggiare nelle strutture alberghiere e di usufruire di servizi base, come la veloce ed efficiente connessione: le aspettative crescono di pari passo con lo sviluppo della tecnologie così come il desiderio di sentirsi a casa, circondati da comfort per di avere un ruolo sempre più interattivo e partecipativo.

Ma quali sono quelle cose in più che il cliente magari non si aspetta?

Si possono trovare mille strategie. Alcune significano rinnovare l’hotel con piccoli investimenti altri  sono dettagli che però possono voler dire tantissimo. Fiori freschi tutti i giorni, biscotti fatti in casa, asciugamani grandi e anche molto grandi per avvolgersi.

I clienti con bimbi in tenera età possono essere accolti da un piccolo kit di pastelli e un quaderno da colorare. Oppure proporre in camera un set di bicchierini monouso con l’eroe o l’eroina del cartone animato più in voga. A questo, possono essere aggiunte: la possibilità di giocare ai videogiochi direttamente dalla camera con la consolle aggiornata degli ultimissimi video-game e il poter ascoltare le musiche preferite della playlist del telefono in stereo-diffusione nella camera come nel bagno.

Fondamentale è il rinnovo dei locali. Non è detto che serva un restauro completo, ma una pianificazione accorta e un design personalizzato sono il minimo. Oggi ci sono delle collaborazioni tra marchi di moda che creano sinergie arredando camere di hotel per creare l’effetto “lo voglio anche a casa”. Questa formula è interessante perché dà un doppio vantaggio: all’hotel di espandere il proprio marchio e di avere alloggi di stile. Per il brand di mostrare il loro prodotto, che sia arredamento o tessile per esempio, non in uno statico show room ma in una stanza che diventa esperienza. Queste sono delle interessanti strategie di marketing che fanno bene a tutti. Il cliente sperimenta un look di lusso, l’hotel acquista prestigio e notorietà, il brand aumenta il suo “pubblico” acquisendo clienti che potrebbero non aver mai pensato prima di poter essere colpiti da un determinato marchio. Tutto questo fa parte di un gestire una struttura alberghiera che mette al centro il cliente e crea un ambiente ottimale per vivere nuove opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *