Seguire un’alimentazione bilanciata e praticare una moderata attività fisica sono alla base di un sano e corretto stile di vita, che permette al corpo di funzionare al meglio. In ambito sportivo il ruolo dell’alimentazione diventa ancora più importante, perchè rappresenta un valido aiuto per l’atleta e in alcuni casi parte integrante del suo allenamento. La tipologia di dieta degli sportivi è cambiata nel tempo, nell’antica Grecia l’atleta si cibava soprattutto di cereali, frutta, verdura, all’epoca invece del leggendario lottatore Milo Crotone, l’alimentazione si era già arricchita del consumo di carne, fonte di proteine. Ai nostri giorni la dieta dello sportiva è prevalentemente iperproteica, nonostante ci siano tra gli studiosi pareri discordanti in merito.

Informazioni utili

Com’è stato già detto in precedenza, la pratica di un’attività fisica e un’alimentazione bilanciata sono fattori essenziali per permettere al corpo di svilupparsi in maniera sana e diminuire notevolmente le probabilità di incidenza di patologie gravi a carico del sistema cardio-circolatorio. L’ alimentazione corretta e varia è il modo più adatto per apportare al corpo dello sportivo tutti i nutrienti dei quali ha bisogno. Un’alimentazione corretta si basa sul giusto apporto di calorie, nutrienti come grassi, proteine, carboidrati, vitamine, sali minerali e acqua, elemento fondamentale. Una dieta alimentare corretta non è in grado da sola di migliorare le prestazioni fisiche di un atleta, ma associata al giusto allenamento è in grado di migliorare il suo rendimento agonistico. La pratica di una moderata attività sportiva e di una sana dieta alimentare, sono in grado di ridurre l’insorgenza dell’obesità , soprattutto quella infantile. I bambini di oggi infatti trascorrono sempre meno tempo all’aria aperta o in palestra e molte ore davanti tv e videogiochi. Da recenti studi è emerso che il numero di adolescenti e bambini in sovrappeso è in aumento rispetto al passato. Nella capitale sono presenti un gran numero di centri sportivi, come lo sporting club parco de medici, dove è possibile scegliere tra un’infinità di attività, da praticare sotto il controllo e l’aiuto di personale altamente qualificato e professionista. Questi centri, che oltre ad offrire la possibilità di seguire diversi tipi di allenamento hanno anche i servizi di una SPA,  sono presenti nella maggior parte delle grandi città e contano un gran numero di iscritti proprio perchè coprono a 360° il benessere personale. In alcuni casi la dieta dello sportivo può essere associata all’uso di integratori alimentari, è importante informare sempre il proprio medico curante dell’assunzione di tali sostanze. Gli integratori devono in linea generale essere assunti nel caso in cui l’attività sportiva che si pratica preveda un dispendio di energia molto elevato con una conseguente perdita eccessiva di sali minerali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *