Se c’è una cosa di cui in Italia possiamo andar fieri è la ricchezza di bellezze naturalistiche ed architettoniche. Lo sappiamo noi italiani ma lo sanno anche gli stranieri. E’ per questo motivo che da qualche anno il nostro paese è al centro di un nuovo fenomeno chiamato destination wedding. Di cosa si tratta? Di una nuova tendenza che vede un numero via via crescente di futuri sposi stranieri decidere di venire a sposarsi nel bel paese. Si tratta di coppie che si sono innamorate dell’Italia in un precedente viaggio o di coppie in cui uno dei due sposi è di origine italiana.

Si tratta solitamente di sposi provenienti da USA, Canada, Russia ed Inghilterra. Sposi che possono permettersi di non badare a spese avendo a disposizione budget cospicui, che consentono loro di affittare location di nozze mozzafiato o il migliore fotografo di matrimonio, makeup artist e così via. Sempre con riferimento alle location essi solitamente scelgono prestigiose dimore d’epoca, tra castelli o ville antiche, oppure prestigiosi resort immersi in una natura incontaminata.

I destination weddings in Italia sono caratterizzati da cerimonie molto intime e raccolte con un numero limitato di invitati, questo appare chiaro se pensiamo alle obiettive difficoltà legate al movimentare e far alloggiare un elevato numero di persona. Non di rado comunque vengono affittate location che mettono a disposizione anche alcune camere e suite che permettano a sposi e familiari di alloggiare con comodità direttamente presso il luogo dei festeggiamenti.

Accade spesso che alla cerimonia vera e propria ed intima celebrata in Italia, segua una cerimonia simbolica da svolgersi presso la nazione di origine degli sposi per coloro che non hanno potute unirsi alla cerimonia in Italia.

Tra le mete preferite tra chi decide di sposarsi in Italia ci sono le zone dei grandi laghi di Garda e di Come, le verdeggianti Toscana ed Umbria, la soleggiata Costiera Amalfitana e le grandi città d’arte soprattutto quelle che hanno fatto da scenario a celebri storie d’amore, reali o della letteratura. Tra esse Firenze, Venezia e Verona. In salita poi anche altre aree meno celebri dal punto di vista dei matrimoni, ma ugualmente belle come il Friuli o il Trentino Alto Adige.

Solitamente chi vuole organizzare le proprie nozze in Italia lo fa con l’aiuto di una wedding planner specializzata in destination wedding. Essa aiuterà gli sposi a definire a distanza tutti i dettagli del matrimonio, essi per contro dovranno valutare dal vivo solo gli ultimi dettagli una volta arrivati in Italia pochi giorni prima delle nozze.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *