rainbow magicland halloween a Roma

Ormai da parecchi anni la celebrazione della festa di halloween è diventata un appuntamento fisso anche in Italia e in particolare a Roma, città che offre tantissimo sotto questo punto di vista. Nella Capitale, infatti, la ricorrenza che ricade la notte tra il 31 ottobre e l’1 novembre è festeggiata in svariati modi, dai pub alle discoteche passando per i centri ludici e i circoli sino ad arrivare ai grandissimi parchi giochi come Rainbow MagicLand.

Quando ci si avvia agli ultimi giorni di ottobre iniziano un po’ ovunque i preparativi per la famosa ‘notte delle streghe’. Come detto, locali, pub, discoteche, circoli e parchi giochi si organizzano per far si che i propri clienti vivano intensamente e percepiscano il più possibile l’atmosfera fantasmagorica ed elettrizzante che caratterizza questo tipo di festa. Una celebrazione che aiuta senza alcun dubbio i gestori dei vari locali e degli enti ad avere importanti profitti a livello economico, e nel contempo a farsi pubblicità per accrescere la propria notorietà. Una festa come quella di Halloween a Roma, inoltre, concorre ad aumentare ancor di più il tasso di turisti presenti nella Capitale, con gente che viene da tutto il mondo per poter raccontare un giorno ad amici e parenti di aver trascorso, almeno una volta nella propria vita, la notte della festa della zucca in una delle città più belle e architettoniche del mondo. Turisti che potranno decidere di festeggiare Halloween al Rainbow MagicLand, parco che riesce perfettamente a far vivere un’atmosfera ‘da incubo’ ai propri visitatori, con le strade infestate da streghe, vampiri, zombie, ragni e pipistrelli, e gli stessi spettacoli quotidiani che si lasciano condizionare dalla festa. Chi, invece, preferisce trascorrerla all’insegna del rock può spostarsi al ‘Circolo degli Artisti’, dove si organizzano party di Halloween con serate a tema prettamente basate su uno dei generi musicali più amati al mondo. Chi, invece, preferisce ai parchi e al rock la classica notte in discoteca non rimarrà certamente deluso. Roma è colma in tutte le sue zone di locali notturni dove poter ballare fino all’alba, e la maggior parte di essi organizza sempre serate a tema per la ricorrenza, permettendo a tutti i giovani e non che li frequentano di festeggiare doppiamente la serata, che sarà sì danzante ma nello stesso tempo ricca di maschere, zucche, persone travestite in mostri, fantasmi e tanto altro ancora. Buone notizie, dunque, per chiunque si trovi nella Capitale  in quella notte e non abbia alcuna intenzione di andare a dormire, volendo sfruttare al massimo anche le ore notturne della propria vacanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *